Andrew Lloyd Webber

Musica

Nacque il 22 marzo 1948 da William e Jean Lloyd Webber. Già in giovane età Andrew amava comporre musica, coltivava un grande interesse per i monumenti antichi e la storia. Su questi interessi avrebbe voluto costruire la sua carriera da grande. Grazie a sua zia Viv conobbe il teatro. Ne restò talmente affascinato che cominciò a scrivere musica per il teatro. Nel 1956, Andrew, a Westminster, cominciò a scrivere le commedie da rappresentare a scuola. Nel 1962 vinse una borsa di studio che gli permise di continuare a frequentare la scuola di Westminster; ne vinse un’altra nel 1964 che gli consentì il trasferimento scolastico ad Oxford.

La biografia completa di Andrew

Tim Rice e Andrew Lloyd Webber s’incontrarono nel 1965. Andrew decise di abbandonare gli studi ad Oxford ed intraprendere il cammino della composizione musicale insieme a Tim.
Il primo musical “The likes of Us” fu un fallimento ma presto fu realizzato “Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat”. Poi, nel 1971, venne “Jesus Christ Superstar” e nello stesso anno Andrew sposò Sarah Jane Hugill. Nel 1975, Andrew ed Alan Ayckbourn iniziarono a lavorare ad un nuovo musical “Jeeves”: lo spettacolo non fu un successo ed Andrew volle riformare la coppia creativa con Tim Rice. Alla fine del 1975 scrissero “Evita”. Il musical successivo fu “Cats” che Lloyd Webber trasse dal lavoro dello scrittore T. S. Eliot. Lo spettacolo, prodotto da Cameron Mackintosh, fu un successo incredibile è battè “A Chorus Line” sia come musical da più tempo in scena (record tutt’oggi imbattuto), sia per l’ammontare degli incassi al botteghino, decisamente incredibili.
“Cats” fece di Lloyd Webber un uomo ricco e famoso. La sua vena lo portò a scrivere un nuovo musical “Starlight Express” nel 1984: fu il musical più costoso mai prodotto. Nello stesso anno, Andrew divorziò dalla prima moglie e sposò la cantante Sarah Brightman. Il suo successivo lavoro, nel 1986, fu “The Phantom of the Opera”: quest’opera resta uno dei più famosi successi mondiali di Lloyd Webber.
Nel 1993 fu la volta del tragico, magnifico e pomposo, “Sunset Boulevard” che chiuse dopo pochi anni per la mancanza di una star protagonista. Nel 1997 Andrew fu investito del titolo di Baronetto.
Moltissimi sono i riconoscimenti e i premi da lui vinti: varie volte l’Academy Award, Tony Awards, Grammy Awards, Drama Desk Awards e Critic Circle Awards.

Tim Rice

Testi

Tim Rice è ed è stato un autore che ha scritto testi e parole per ogni genere di spettacolo: musical, musica pop, film per bambini in ogni paese del mondo ed ha fatto le cose più originali per la sua natura eclettica, non ultima scrivere un libro sul cricket. Da giovane il suo obiettivo era quello di diventare avvocato, ma molto presto iniziò la sua collaborazione con EMI records sotto la supervisione di Norris Paramor.
Quando Paramor lasciò la EMI per formare una compagnia propria, Tim lo seguì.

La biografia completa di Tim

Fu poi tramite Desmond Elliot (che Tim aveva incontrato per proporgli l’idea di un libro sulla storia del pop) che incontrò Andrew Lloyd Webber.
I due costituirono un sodalizio creativo grazie al quale furono conosciuti in tutto il mondo per la realizzazione di musical celeberrimi quali “Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat”, “Jesus Christ Superstar” ed “Evita”. Tim più tardi collaborò con Stephen Oliver per il musical “Blondel”, con Benny Andersson e Bjon Ulvaeus (che facevano parte del gruppo pop mito degli anni 70, gli ABBA) per “Chess” e con Jhon Farrar per “Heathcliff” con Cliff Richard).
Successivamente, e fino ai nostri giorni, iniziò una proficua collaborazione con il compositore Alan Menken che ha composto le colonne sonore di importanti film della Disney (“Aladin”, “La bella e la bestia”, nella versione teatrale, King David) e con Elton John (per “Il re leone”, “Aida”, “The Road to the El Dorado”).
Nel 1994 fu investito del titolo di Baronetto dalla regina Elisabetta.
Nel 1999, per l’uscita del film di Alan Parker “Evita” con Madonna e Antonio Banderas, scrisse due nuove canzoni insieme a Andrew Lloyd Webber.

massimo_piparo

Massimo Romeo Piparo

Adattamento e Regia

MASSIMO ROMEO PIPARO ha studiato Lettere Moderne presso l’Università di Messina.

Dal 1989 è Giornalista pubblicista e fino al ’94 collabora con la redazione Spettacoli del quotidiano “La Gazzetta del Sud” come critico musicale. Nell’anno Accademico 2006/2007 insegna “Istituzioni e tecniche di Regia” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina. Nel 1995 è stato Direttore Artistico del Teatro Greco di Tindari.

Nel 1996 dirige Corrado Guzzanti nel suo debutto teatrale con lo spettacolo Millenovecentonovantadieci. Nel 1998 fonda la PLANET MUSICAL con cui ha prodotto e diretto le edizioni originali dei musical più famosi: Evita, Tommy, Jesus Christ Superstar.

La biografia completa di Massimo

Con quest’ultimo allestimento è riuscito a riportare sulle scene, a trent’anni dal film, Carl Anderson nel ruolo di Giuda, vantando tutt’oggi il record italiano del Musical più longevo coi suoi 20 anni di programmazione. Ha inoltre curato la traduzione in italiano e diretto l’edizione integrale del Musical My Fair Lady. Nel 2001 dirige il grande successo La Febbre Del Sabato Sera che ha registrato il record italiano di programmazione nello stesso Teatro con 16 settimane consecutive al Nazionale di Milano ed è stato lo spettacolo più visto della stagione 2002/2003 (fonte:Borsa Teatro del “Giornale dello spettacolo”).

Nell’estate del 2002 ha inaugurato il Festival di Benevento Città Spettacolo diretto da Maurizio Costanzo, con il musical Lady Day – La signora Billie Holiday, interpretato da Amii Stewart, di cui ha scritto il libretto originale.

Dal 2000 al 2004 è il Direttore Artistico del TEATRO NAZIONALE di MILANO. Nel 2004 per la BALLANDI ENT. è autore per il programma RAI UNO Stasera pago io – Revolution condotto da Fiorello.

Dal febbraio 2005 è autore e capo progetto delle tre edizioni di Ballando con le Stelle condotto da Milly Carlucci su RAIUNO. Nell’estate 2005 è direttore artistico e capo progetto della rassegna Garda che…Musical! e dello speciale in prima serata Garda on Broadway su RAI DUE. Nel 2006 è Direttore Artistico e Autore per la ENDEMOL ITALIA di Notti sul Ghiaccio condotto da Milly Carlucci su RAI UNO. Dal 2005 al 2007 è stato Direttore Artistico del TEATRO STABILE DI MESSINA.

Nel gennaio 2007 ha debuttato con il Musical di Cole Porter, Alta Societa’ interpretato da Vanessa Incontrada.

Nell’estate 2007 è stato impegnato con il Festivalbar 2007 per ITALIA 1. Ha infine curato la direzione artistica, e ne è stato capo-progetto, di Miss Italia nel Mondo e Miss Italia 2007 per Raiuno. Dal Gennaio 2008 è consulente di RAI UNO per lo sviluppo e la creazione di nuovi format TV.

La stagione teatrale 2008/2009 lo vede impegnato nella messinscena di due nuovi musical: Hairspray – grasso è bello, eletto a Londra e Broadway “miglior musical dell’anno”, e Cenerentola, con Roberta Lanfranchi e Antonio Cupo, con le straordinarie musiche e canzoni di Rodgers & Hammerstein.

Nella stagione 2010/2011 riporta in scena nei maggiori teatri italiani, dopo 15 anni dalla prima rappresentazione italiana lo storico musical Jesus Christ Superstar un grande successo di pubblico e critica con Max Gazzè e Ivan Cattaneo nel ruolo di Erode, Matteo Becucci, Mario Venuti, Simona Bencini e Paride Acacia. Oltre al musical La Cage aux Folles, nella stagione 2011/2012, Massimo Romeo Piparo porta in Tour la Commedia brillante “tutta al femminile” Smetti di piangere Penelope! Sempre nello stesso anno è impegnato col Teatro Sistina di Roma per un riallestimento-colossal, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, della grande Commedia musicale di Garinei & Giovannini Rinaldo in Campo con musiche di Domenico Modugno e interpreti Serena Autieri e Fabio Troiano.

Nella stagione 2012/2013, Massimo Romeo Piparo dirige  altri tre grandi musical: Il Vizietto – La Cage aux Folles con Enzo Iacchetti e Marco Columbro; My Fair Lady (in coproduzione con Il Sistina) con Vittoria Belvedere e Luca Ward e The Full Monty con: (in ordine alfabetico) Paolo Calabresi, Gianni Fantoni, Sergio Muniz, Paolo Ruffini, Jacopo Sarno e Pietro Sermonti.

Nel 2013 Massimo Romeo Piparo è diventato il nuovo direttore artistico del Teatro Sistina di Roma. Nel 2014 firma la regia del musical Sette spose per sette fratelli con Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi.

Nel 2014 Massimo Romeo Piparo, dopo aver coinvolto, alcuni anni prima Carl Anderson, dirige una versione “evento” di Jesus Christ Superstar con gli altri interpreti originali del film: Ted Neeley nel ruolo di Gesù, Yvonne Elliman (Maddalena) e Barry Dennen (Pilato) che sarà rappresentata anche all’Arena di Verona e applaudita da Tim Rice . Jesus Christ Superstar, con Ted Neeley va in scena per un tour europeo in Olanda, Belgio e Italia, vincendo in Olanda il prestigioso World Musical Award. Ancora nel 2014 Piparo dirige il musical Tutti Insieme Appassionatamente con Luca Ward e Vittoria Belvedere e la commedia musicale prodotta dal Sistina Sistina Story con Enrico Montesano e Pippo Baudo. Nel 2015, firma la regia e la traduzione italiana del musical Billy Elliot, con le musiche di Elton John e dirige la commedia musicale del Sistina Il Marchese del Grillo con Enrico Montesano. Nel 2016 si occupa della regia e dell’adattamento italiano del musical Evita con Malika Ayane.

Giancarlo Muselli

Scene

Di formazione architetto, Giancarlo Muselli fa lo scenografo teatrale e cinematografico dal 1991. In collaborazione con Paolo Prota, Giancarlo Muselli ha curato le scene di Lady Day e di quasi tutti i musical portati in scena da Massimo Piparo: le varie edizioni di Jesus Christ Superstar, Tommy, My fair Lady, La febbre del Sabato sera. In teatro, ha lavorato con Mario Martone, realizzando le scene per Terremoto per madre e figlia di F. Ramondino, con Ninni Bruschetta ne I Carabinieri di B. Joppolo, con Laura Angiulli ne Il medico dei pazzi di E. Scarpetta

La biografia completa di Giancarlo

Ha esordito nel cinema con le scenografie del film Morte di un matematico napoletano, vincitore del Gran premio della giuria al festival di Venezia nel 1992. Da allora, Giancarlo Muselli ha curato le scenografie di diversi film tra cui L’amore molesto (selezione ufficiale del festival di Cannes nel 1995) e Teatro di guerra (Cannes 1998) di Mario Martone, Il giudice ragazzino di Alessandro di Robilant (selezione ufficiale e premio L’angelo azzurro al festival di Berlino del 1994), e poi più recentemente Il manoscritto del principe di R. Andò, Non è giusto di A. de Lillo, La volpe a tre zampe di S. Dionisio, Maledetta libertà di V. Ialongo.

Teresa Caruso

Elaborazione Scene

Dopo aver conseguito il diploma artistico si laurea in Architettura degli Interni presso L’Università degli studi di Roma La Sapienza con il massimo dei voti, si specializza in scenografia con un corso post laurea e comincia a lavorare in ambito cinematografico. Prende parte come assistente arredatrice a diverse fiction (Mogli a pezzi, La ladra etc), come assistente scenografo per video musicali e pubblicità per i canali Fox, Fox Crime, Boing, spot per Mc Donald, come bozzettista e modellista per gli spot della Lancia Musa, Condorelli, Ris delitti imperfetti. In Teatro segue spettacoli come assistente scenografo: Killer Joe, Diario di un pazzo, Non abbiate paura, Immanuel Kant, Mettetevi nei miei panni, La Bisbetica domata, Intrappolati nella commedia, Raffaello e la leggenda della Fornarina, Riccardo III, Dr. Jekyll e Mr. Hyde, Dalla foglia alla voglia ed altri. Collabora alle produzioni Peep Arrow La cage aux folles e Smetti di piangere Penelope, e alle produzioni Sistina Rinaldo in campo e My Fair Lady. Firma le scenografie di The Full Monty, Sette spose per sette fratelli, Jesus Christ Superstar, Sistina Story Tutti insieme appassionatamente,Billy Elliot, Il Marchese del Grillo, Evita.

Roberto Croce

Coreografie

Inizia da giovanissimo lo studio della danza e diventa ballerino in diverse produzioni televisive e teatrali, in particolare col maestro Gino Landi di cui dal 1988 diventerà stretto collaboratore. Partecipa quindi a diverse trasmissioni: Premiatissima, Risatissima, Bene Bravi Bis, Sandra Raimondo show e molte altre e poi collabora come assistente a Serata d’onore, Taormina arte, Uno su cento, Varietà, Fantastico, ecc.

La biografia completa di Roberto

Nel 1993 firma le coreografie di Bellezze al bagno per Heather Parisi e la regia di Landi, su Rete 4. Lo stesso anno le coreografie di 1, 2, 3, RAI su Rai1. Da qui inizia una importante carriera come coreografo e regista per la televisione: Numero Uno, Luna Park, Oggi sposi, Arrivano le nostre, Per tutta la vita, Sette per uno, Tutti pazzi per il musical, Miss Universo, Sanremo Estate, Napoli prima e dopo, Garda che musical, Miss Italia, I Raccomandati, David di Donatello, Ciack si canta, Sfilata d’amore e moda, Lo zecchino d’oro, Domenica in ecc. Numerosi anche i suoi lavori per il teatro: Il Paese dei campanelli, Cin-ci-là, Il Conte di Lussemburgo, Naked Boys Singing e per la Planet Musical Evita, My Fair Lady, Jesus Christ Superstar. Firma la regia anche del tour 2006 di Annalisa Minetti. Tra il 2011 e il 2012 cura la regia televisiva di I love Italy, Prix Italia, Un amico è così, Mi gioco la nonna, Il concerto di Natale, Una notte per Caruso, Napoli prima e dopo ed altro per la Rai e collabora di nuovo con Massimo Piparo per l’allestimento dei 15 anni di Jesus Christ Superstar, per la produzione del Sistina Rinaldo in campo e, per Peep Arrow, My Fair Lady.  Nel 2013 cura la regia del Premio regia televisiva, Una notte per Caruso, Napoli prima e dopo, Concerto di Natale sempre per la Rai e, nel 2013-2014, Domenica in. Per Peep Arrow, nel 2013-2014, firma le coreografie degli spettacoli My Fair Lady, Sette spose per sette fratelli e Jesus Christ Superstar. Nel 2014 ancora per Peep Arrow Tutti Insieme Appassionatamente; nel 2015 Billy Elliot, Il Marchese Del Grillo e nel 2016 Evita. Nel 2015 firma la regia televisiva di Telethon e nel 2016 di Sogno Azzurro, Il Grande Match e ancora Napoli Prima e Dopo per Rai Uno.

Daniele Ceprani

Luci

Alfonso Barbiero

Suono

Da piccolo studia pianoforte e tastiera. Dopo il diploma liceale, acquisisce esperienza in Studi di registrazione e Live.Nel 2000 diploma di informatica musicale presso Steinberg Educational Italia by Midiware.
Nel 2001 qualifica di “Tecnico del suono e registrazione” presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.
Da allora la sua professione si è sviluppata nella musica seguendo Tour con: James Brown, Adriano Pappalardo, Franco Califano, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Neri Per Caso, Mietta e tanti altri.

La biografia completa di Alfonso

Come fonico residente in Festival e eventi: Città Spettacolo (Benevento), orchestra jazz dell’università di Salerno, Gianna Nannini, Fabri Fibra, Pendulum, MR Big, Gloria Gaynor, Verdena, Latino Americando expò, e altri.Nel Teatro: Amici miei (Jerry Calà, Franco Oppini, Nini Salerno), E’ molto meglio in 2 (Regia di Pietro Garinei con Paola Quattrini e Gianfranco Jannuzzo), Enrico Montesano Show, The Pretty Story of woman(con Manuela Arcuri), Hot time to dance, Se il tempo fosse un gambero (con Max Giusti e Roberta Lanfranchi), E’ permesso?(con Enrico Montesano), Geronimo Stilton supershow, Le parole che non vi ho detto(Enrico Brignano), Un sogno di famiglia (Enrico Montesano). Dal 2012 inizia la collaborazione con Massimo Romeo Piparo con gli spettacoli My Fair Lady (Luca Ward, Vittoria Belvedere), Sette Spose per Sette fratelli (Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi).
Nelle produzioni televisive:Ciak si canta, Ballando con le stelle, Tutti a scuola, Premio strega, David di Donatello.
Dal 2011 torna alla sua vecchia passione, aprendo in Roma, con un amico del corso APM di Saluzzo, GROOVEFARM, uno studio di registrazione.

Emanuele Friello

Direzione Musicale

Esperienza più che decennale in campo teatrale e televisivo. Inizia lo studio del pianoforte a 12 anni e pubblica il suo primo disco a 14 anni. Prosegue gli studi accademici conseguendo i diplomi in Composizione, Strumentazione per Banda e Musica Jazz presso il conservatorio “A.Casella” dell’Aquila, il diploma di specializzazione in Musicologia Afroamericana a Siena e la Laurea in DAMS presso l’Università “Tor Vergata” di Roma. Nel 1996 è fondatore e co-direttore con Paolo Damiani dell’orchestra IS Ensemble.

La biografia completa di Emanuele

Attivo come pianista e tastierista in ambiti jazz e pop, dal 2002 è direttore della Maurizio Rolli Big Band, orchestra con cui ha partecipato a diversi festival jazz italiani e con cui ha registrato Moodswings con la partecipazione di M. Manring, M. Stern, F. Bosso. Sempre nel 2002 ha vinto il primo premio al concorso annuale per composizioni jazz di Roccella Jonica. Dal ’98 inizia ad occuparsi di musical come assistente musicale, direttore, arrangiatore e compositore, prima con la Compagnia della Rancia (A Chorus Line, Le Notti di Cabiria, Hello Dolly, A Qualcuno Piace Caldo, Dance), poi a Londra con Fame, Cats e Saturday Night At The Movies, quindi con la Planet Musical di M. Piparo in La Febbre Del Sabato Sera, My Fair Lady, Nights On Broadway e Lady Day, di cui ha anche scritto le musiche originali. Ha collaborato con l’Artistica come Direttore Musicale per la versione italiana di Fame. Tra gli ultimi impegni televisivi Sabato Italiano (RAI 1, Tastiere), Garda… che Musical! (RAI 2, Consulenza ai testi, Direzione d’Orchestra, Arrangiamenti), Reality Circus (CANALE 5, Direzione d’Orchestra e Arrangiamenti), Notti sul Ghiaccio edizioni 2006 e 2007 (RAI 1, Direzione d’Orchestra e Arrangiamenti), Miss Italia nel Mondo (RAI 1, Direzione d’Orchestra e Arrangiamenti), Usa la Testa (RAI 1, Direzione d’Orchestra e Arrangiamenti), Stella Gemella (CANALE 5, Direzione d’Orchestra e Arrangiamenti). Ha tenuto corsi e seminari presso le Università di Roma “Tor Vergata” e di Messina come lecturer. Insegna regolarmente in diverse scuole italiane, in particolare a Milano e a Roma dove è docente di Storia del Musical, Repertorio Musical e Orchestrazione. Nel 2008 ha completato l’allestimento della versione italiana di Hairspray, prima in lingua non inglese, in qualità di Direttore Musicale, Orchestratore, Vocal Arranger e Supervisore degli Adattamenti delle canzoni. Nel 2009 è stato impegnato nell’allestimento di Cenerentola di Hammerstein & Rodgers che ha aperto la stagione al Teatro Smeraldo (Milano). Nel 2009 ha partecipato al tour italiano di Cats della compagnia della Rancia. Nella stagione 2010/2011 ha diretto l’Orchestra nel Musical Jesus Christ Superstar per la regia di Massimo Romeo Piparo. PETER PAN (Direzione Musicale; Il Sistina, 2011); IL VIZIETTO (Direzione Musicale, Arrangiamenti Aggiunti, Programmazioni Audio; Peeparrow 2011-2012); RINALDO IN CAMPO (Direzione Musicale, Orchestrazioni; Il Sistina, 2011 MY FAIR LADY (2012). Insegnante presso il Master di SONIC ARTS, Università di Roma ‘Tor Vergata’. Sue le Musiche originali della versione teatrale de IL MARCHESE DEL GRILLO, un grande successo di pubblico e critica, e le Direzioni Musicali di THE FULL MONTY, SISTINA STORY, TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE, BILLY ELLIOT, JESUS CHRIST SUPERSTAR e EVITA.